Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

Guide of BARCHE DA SOGNO

Barche da Sogno.it
BARCHE DA SOGNO era il nome di una rubrica di Vela e Motore, raccontava ogni mese di una grande barca, da sogno appunto, che molto spesso aveva .
Su Barche da Sogno la cultura del lusso si sposa con la competenza e autorevolezza di Vela e Motore per realizzare un nuovo progetto editoriale caratterizzato dall’esclusività.
La grafica ricercata e innovativa è valorizzata dalle immagini verniciate che esaltano la resa cromatica, i testi sono interamente tradotti in lingua inglese per la distribuzione internazionale.

Vela e Motore.it - News - Novità 2005: barche da sogno
Progetto ben riuscito, per il cantiere di Mondolfo rappresentava una sfida importante.
La cosa più bella del 115 è che si guida come un “normale” motoscafo, appena più complesso di un 50 piedi, anche le reazioni della carena, accelerazioni e virate sono molto facili.
Tra le altre “invenzioni” un bimini top a scomparsa, il grande prendisole superiore lontano da occhi indiscreti.
A poppa la zona per l’equipaggio, formato da una cucina e tre cabine doppie con servizi e lavanderia.
In una versione alternativa per la propulsione si può montare una turbina Textron Lycoming da 5.100 cv, per toccare i 58 nodi.
E’ il terzo della serie Vision, ma è uno scafo unico grazie all’intensa personalizzazione e all’applicazione pratica di soluzioni dettate dall’esperienza di chi naviga da una vita su grandi unità.
Costruito anche per il charter, durante l’estate ha navigato tra Francia e Italia con l’esperta guida del comandante Mike Conner, già coinvolto nel Benetti Vision n.
Tra le specifiche di questa unità, la sicurezza assoluta dal cadere fuoribordo anche per bambini, la battagliola è quindi completa e protettiva.


BARCHE DA SOGNO

Dreamsailing Charter - Vacanze da Sogno in barca a vela tra Italia e Croazia
Con l'acquisizione di VelamareClub che si affianca a DreamSailing, il Gruppo Metauro Mare offre la possibilità di noleggiare barche in tutti i mari del mondo.
Realizza un sogno: una barca pronta consegna che si paga da sola! .
Il porto in città: il nuovo porto turistico a 70 miglia dal paradiso croato .
varati nel 2002/3 ed equipaggiati secondo standard da crociera di gran lusso..

Nautica On Line - Charter di lusso, barche da sogno
CHARTER DI LUSSO Le destinazioni classiche sono il Mediterraneo d'estate e i Caraibi d'inverno, ma gli yacht di lusso navigano in molte altre zone del mondo LEGGI ANCHE Yacht a cinque stelle Barche da sogno Pubblicato su Nautica 525 di Gennaio 2006 SPONSOR :: MARINASARDA BARCHE DA SOGNO A bordo delle imbarcazioni di lusso non manca nulla che possa assicurare il massimo del comfort e della privacy, a cominciare dagli arredi che, per la loro ricercatezza e lussuosità, non hanno nulla da invidiare alla migliore suite di un albergo.
Si può prenotare sia l'imbarco singolo che la cabina o tutta la barca e l'itinerario di navigazione viene concordato direttamente con l'agenzia.
Naturalmente l'equipaggio, comprensivo, a seconda delle necessità, di comandante, vice, marinaio, hostess, cuoco, gode di una professionalità di gran livello.
Il nome per eccellenza legato al charter di alto livello è senz'altro quello di Nigel Burgess (sito internet www.nigelburgess.com), agenzia internazionale che, con sedi a Montecarlo, Fort Lauderdale e Londra, tratta esclusivamente solo grandi barche di lusso, a vela e a motore.
.

info: BARCHE DA SOGNO


Photo by www.liguriavacanze.it

Nautica On Line - Un charter da sogno, le preziosità di Lady Lola
SUPERYACHT #530 Giugno 2006 Estratto dalla nostra rivista trimestrale dedicata alle imbarcazioni più grandi e lussuose con immagini, schede tecniche, didattica, notizie e novità dal mercato Sommario Annuario della nautica Impressioni di navigazione Barche usate Boatshow Articolo di Franca Urbani SPONSOR :: FORZATRE UN CHARTER DA SOGNO LE PREZIOSITA' DI LADY LOLA Questa volta ho proprio voglia di partire in crociera.
Splendida barca a motore di 63 metri, costruita dai cantieri olandesi Oceanco, si caratterizza per i suoi stupendi interni classici, in legno, ad opera del designer Francois Zuretti.
Queste sono particolarmente importanti non solo per l'equipaggio, che può prendersi una sosta, ma anche perché quando gli ospiti scendono a terra per un po', magari per andare in luoghi interessanti ma affollati o afosi, al ritorno sono molto contenti di riabbracciare la barca e le sue comodità.
Secondo il solito programma dovevamo andare dalla loro villa di S Tropez, con una traversata di una notte, in Corsica.
Sapendo che la signora desiderava vedere l'isola d'Elba, senza dire nulla, ho puntato in quella direzione e li ho portati nella Baia di Procchio dove abbiamo dato fonda davanti al paesino di Marciana Marina.

Barche da sogno
Nell’ultimo numero di Barche da Sogno gli ultimi superyacht realizzati dai più importanti cantieri del mondo: da Jo, un 50 metri dall'inconfondibile carena blu di Benetti all'ultima realizzazione dei cantieri francesi Cmn, Attimo un pezzo unico d'alluminio di oltre 30 metri.
Mentre dall'Olanda è sceso in acqua Athena di Royal Huisman, un maxi schooner a tre alberi di oltre 90 metri; il cantiere tedesco Abeking & Rasmussen ha varato Kwikumat un classico dallo stile inglese che sfiora i 60 metri di lunghezza.
E poi ancora nuovi progetti, personaggi e tante news dal mondo dei megayacht.
Barche da Sogno era il nome di una rubrica di Vela e Motore, raccontava ogni mese di una grande barca, da sogno appunto, molto spesso esempi di grandi applicazioni tecnologiche o raffinati progetti di interni.
Barche da Sogno, che trovi nelle edicole, nelle librerie o che puoi richiedere direttamente alla redazione (02/38085241), è appunto un “non mensile” dedicato al massimo di quanto naviga nel mondo per il diporto, estrema espressione del lusso.
Per non dimenticare la produzione di punta dei primi amici di Barche da Sogno che ci hanno sostenuti in questa impresa e che vi consigliamo di scoprire, oltre che nelle pagine della rivista, navigando direttamente nei loro siti.

CUSTOM LINE
A dieci anni dalla sua creazione, Custom Line, cantiere italiano parte del Gruppo Ferretti per la produzione di maxi yacht di lunghezza compresa tra i 29 e i 34 metri in materiale composito con scafo planante o semi-dislocante, porta a Genova una flotta da sogno capitanata dal nuovo Custom Line 97’ ..
Affiancato da un architetto del cantiere, l’armatore interviene direttamente durante la costruzione dell’imbarcazione, selezionando tra un’ampia scelta di materiali di pregio legni, pelli e stoffe..
L’ampia possibilità di personalizzazione di queste imbarcazioni da sogno permette di modificare tutti gli elementi e i componenti non prettamente strutturali dello yacht, a partire dai decori e dagli arredi..
Il nuovo Custom Line 97’ - 29, 70 metri a scafo planante – presenta un hard top con apertura centrale che aumenta notevolmente la vivibilità del flying bridge, offrendo diverse zone d’ombra e di sole.
Per gli ospiti, offre fino a 5 cabine doppie e 5 posti letto per l’equipaggio a seconda del layout scelto..
I tratti distintivi della Navetta 30 sono le linee esterne che si presentano armoniose e perfettamente integrate agli interni raffinati e dal gusto classico.

Benefits



Prenota subito la tua vacanza da sogno in Barca a vela Roma Italia
Prenota subito la tua vacanza da sogno in Barca a vela .
Presentazione barca a vela Speedy Go Desidero sottoporVi la presentazione di un'imbarcazione a vela “Speedy Go” , disegnata dal Martin Francio, per offriVi un appuntamento diverso per i Vostri clienti organizzando un meeting con una cena o anche un week-and o una semplice vacanza famigliare o fra gli amici - per soddisfare le Vostre esigenze ad alto livello.

BARCHE DA SOGNO:

Turisti per Caso: kuala lumpur e perhentian da sogno, malaysia
Kuala Lumpur e Perhentian da sogno Il viaggio di dabr70 Iscritto dal 19/07/06 | nº msg: 15 .
Diciamo subito che abbiamo organizzato tutto da soli, tramite Internet e per il biglietto aereo del volo Roma-Kuala Lumpur direttamente tramite la Malysia Airlines.
Per la scelta di località, alberghi, cose da visitare ci siamo basati sulla guida Lonely Planet e sui diari di viaggio degli amici di Turistipercaso (grazie!).
Kuala Lumpur (detta anche KL, 2 giorni) A prima vista sembra una città impossibile da visitare, con strade a 6 corsie in pieno centro, sopraelevate, svincoli bestiali; a volte per attraversare la strada anche ai pochi semafori occorre essere centometristi allenati, ma dopo un po' ci si abitua e la città si mostra comunque affascinante e tutta da scoprire.
In certi punti della città l'aria umida si carica degli odori forti dei carrettini dei cibi e dei mucchi di rifiuti o del pesante odore dei fiumi che attraversano la città (in pratica dei canali di scarico a cielo aperto).
Da vedere naturalmente le Petronas Towers, anche senza salire al ponte di collegamento tra le due torri, che non è neppure situato ad una altezza vertiginosa, ed il grande centro commerciale adiacente, il Suria KLCC, davvero grande, elegante, dove gli appassionnati dello shopping potranno passare ore e ore.

Turisti per Caso: venezuela, paese da sogno, venezuela
Pubblicato il 26/09/06 23:43:24 Eravamo in coppia Partenza il 28/07/2006 Ritorno il 11/08/2006 Spesa da 500 a 1500 Euro » Americhe » Europa » Africa » Asia » Oceania Ti è piaciuto il racconto in venezuela: venezuela, paese da sogno ? Segnalaci gli itinerari più belli .
Dopo aver inviato centinaia di messaggi, ho stilato il programma e l’ho proposto a 10-11 agenzie turistiche Venezuelane, con possibilità di modificarlo secondo specifiche esigenze L’Energy Tours (info@energytour.com) con sede a Ciudad Bolìvar, ha risposto in maniera più dettagliata, e seguendo il nostro “fiuto”, ci siamo fidati di loro: Dopo una fitta e puntuale corrispondenza via e-mail per alcune precisazioni, ho telefonato A qualsiasi mia richiesta, la risposta era sempre pronta e esaustiva.
Ok, mi decido e prenoto Assieme all’ansia trasmessaci da qualche lettura di notizie poco rassicuranti su riviste di settore sulla pericolosità del Venezuela, durante il volo pensavo anche alla precarietà delle cose prenotate: tutto poteva risolversi in un niente.
Le persone alle quali ci siamo affidati (Energy Tour) hanno organizzato tutto a dovere e per qualsiasi evenienza erano sempre pronti a risolvermi i problemi.

La Repubblica/cronaca: Le 15 spiagge da sogno in giro per l\'Italia
Nel rapporto Legambiente-Touring Club, le 225 località e i 300 approdi più puliti della penisola Le 15 spiagge da sogno in giro per l'Italia .
Il risultato è una classifica di 225 località balneari e di 300 spiagge, elencate nella Guida blu edita dall'associazione ecologista e dal Touring club italiano.
Nella Guida blu di Legambiente e del Touring club hanno ottenuto le 5 Vele, il massimo dei voti.
Liguria - Spiaggia di Punta Corvo - Subito dopo Lerici, si trova questa splendida insenatura sul promontorio di Montemarcello, che divide la Liguria dalla Versilia.
E' composto da centinaia di gradini naturali a strapiombo sul mare.
Toscana - Galenzana (Isola d'Elba) - Dal porto di Marina di Campo, risalendo le scalinate che portano verso la torre, si trova una stradina che conduce da una delle spiagge più affollate dell' Elba, a un angolo appartato e silenzioso di grande bellezza.
Si tratta della piccola baia di Galenzana, una stretta lingua di sabbia circondata dalla macchia mediterranea.
Lazio - Cala del Porto (Isola di Palmarola) - La spiaggia si trova accanto al porto naturale dell'isola: da Ponza vi si spingono di solito le barche dei pescatori, ma si possono noleggiare gommoni.

Repubblica.it » sport » Così sta nascendo la barca per il sogno America's Cup
per il sogno America's Cup di CARLO MARINCOVICH Così sta nascendo la barca.
per il sogno America's Cup '/> "MI RACCOMANDO, per carità, non dica niente a Francesco".
Infatti Francesco de Angelis era stato categorico: "Va bene, vai pure a visitare il cantiere, ma la nuova barca scordatela.
E per vederla siamo andati in una valle buia e nebbiosa, dalle parti di Bergamo, per l'esattezza a Nembro dove si trovano i capannoni di una realtà industriale italiana quasi sconosciuta.
E viene da chiedersi perché una barca così pregiata viene costruita in mezzo alle montagne.
Fa tutto da sola, gli metti dentro il dischetto da computer e premi un pulsante.
Poi stai li a guardare che tutto vada per il verso giusto.
In realtà la vera innovazione di questa macchina sta nella estrema precisione con cui può realizzare una forma, soprattutto una forma simmetrica come una barca che deve essere uguale da entrambi i lati.
Per modo dire, però, perché la superficie sfornata è piuttosto ruvida e ci vogliono un sacco di giorni di lavoro per smerigliarla e renderla liscia.
E a volte capita che certe barche vadano meglio col vento da destra che col vento di sinistra.