STORIA DI MESSINA

About of STORIA DI MESSINA




Girodivite: Le mani della malavita sul Ponte di Messina

  • | Newsletter del sito Tieniti aggiornato sulle prossime uscite e sulle iniziative di Girodivite Nome E.mail Iscriviti Cancellati Sei all'interno di >> | Le mani della malavita sul Ponte di Messina Intervista a Enzo Ciconte, dell’Università Roma Tre, sulla costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina di Vincenzo Raimondo Greco, Data 20 aprile 2005 - 1417 letture Lunghi tentacoli sembrano distendersi sul Ponte non ancora costruito.



    < italianculture.net - Calabria >
  • . Molto più tardi, le notizie sulla nostra regione saranno diffuse da un giornale presente nella città dello Stretto dal 1944: il Notiziario di Messina e della Calabria .
  • . Le prime edizioni del quotidiano, il cui nome ricordava l’antica Gazzetta di Messina e delle Calabrie , sono quelle di Messina e Reggio, dal 1956 iniziano quelle di Cosenza e Catanzaro alle quali si aggiungono nel dicembre 1985 le edizioni di Siracusa e di Ragusa e in seguito quelle di Catania, Crotone e Vibo Valentia.
  • . Fra i premi ricevuti ci sono “Comiso per la Pace”, “Bergamotto d’oro”, “Premio Internazionale Città di Messina”, “Taormina Arte e Cultura”, “Saint Vincent per il giornalismo televisivo”, “Ulivo d’argento”.



    < italianculture.net - Calabria >
  • . In effetti la città, adagiata sulle propaggini dell’Aspromonte, sorge in una posizione davvero splendida, lungo la costa orientale dello Stretto di Messina.
  • . Forse con un po’ di immaginazione si può assistere all’apparizione della Fata Morgana: un fenomeno al quale è stata dedicata un’ampia letteratura, una visione fantastica secondo la quale Messina apparirebbe capovolta e riflessa nel cielo.
  • . Ma se questa è una immagine da fiaba, difficile da poter godere, il verde intenso e travolgente del lungomare Matteotti , da cui si gode un magnifico panorama sullo Stretto di Messina e sull’Etna, è tutt’altro che fantasia: vari tipi di palme, magnolie, fiori esotici sono il fascino e la bellezza di questo luogo.
  • . La sezione di arte bizantina, medioevale e moderna comprende tra le altre opere due tavolette realizzate in età giovanile da Antonello da Messina, uno dei maggiori pittori italiani del Quattrocento, e Il ritorno del figliol prodigo del calabrese Mattia Preti , uno dei più grandi pittori del Seicento italiano.



    Calabria, informazioni Calabria alberghi, mappa di Calabria, storia, viaggi Calabria, foto, geografia Calabria
  • . Per la sua posizione, offre da una parte lo scenario dello stretto di Messina e della "Fata Morgana"; dall'altra i monti dell'Aspromonte e della stessa città con il suo meraviglioso lungomare, definito da Gabriele D'annunzio "il più bel chilometro d'Italia".
  • . (Reggio Calabria) - - Hotel Palace e dotato di ogni comfort è un sicuro riferimento per chi viaggia per affari o per turismo.L’Hotel Palace dispone di 65 camere, recentemente rinnovate, funzionali e confortevoli, molte delle quali con vista panoramica sullo Stretto di Messina.



    Links Utili
  • . Il nuovo Progetto del sodalizio culturale reggino (che dal 2005 è uno dei tre membri italiani dell’Alianza Global UNESCO para la diversidad cultural) si avvale per il momento della collaborazione della Cattedra di Storia dei Movimenti e Partiti Politici della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Messina, ma è destinato ad avere più partners e Patrocini.
  • . il nome di Hyppis per la Sezione di Storia locale dedicata alle città e province di Reggio e Messina è un doveroso omaggio al primo storico della Magna Grecia e primo esponente della Scuola Storica reggina, l’unica dei Greci del continente e contigua alla Scuola storica dei Greci di Sicilia; nonché alla sua maggiore opera purtroppo andata dispersa: la storia della Sicilia; 4.
  • . Il Progetto del sodalizio culturale reggino (che dal 2005 è uno dei tre membri italiani dell’”Alianza Global UNESCO para la diversidad cultural”) si avvale della collaborazione della Cattedra di Storia dei Movimenti e Partiti Politici della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Messina, ma è destinato ad avere più partners e Patrocini.
  • . il nome di Hyppis per la Sezione di Storia locale dedicata alle città e province di Reggio e Messina e alle rispettive regioni è un doveroso omaggio al primo storico della Magna Grecia e primo esponente della Scuola Storica reggina, l’unica dei Greci del continente e contigua alla Scuola storica dei Greci di Sicilia; nonché alla sua maggiore opera purtroppo andata dispersa: la storia della Sicilia; 4.
  • . BIVONGI - RC Hits : 123 since 10/06/2004 URL : Il sito consente di esplorare le risorse culturali, storiche e naturali di Bivongi, nel litorale ionico calabrese cannitello Hits : 160 since 20/05/2004 URL : Cannitello, incantevole paesino turistico in provincia di Reggio Calabria, situato sullo Stretto di Messina tra Scilla e Villa San Giovanni.
  • . Gode di un magnifico panorama, sede di un altissimo Pilone dell’elettrodotto e un domani, di uno dei due Piloni del Ponte sullo Stretto di Messina.

  • info: STORIA DI MESSINA


    Photo by


    FMF intro
  • La migrazione dei rapaci sullo Stretto di Messina: Il passaggio dei falchi sullo Stretto di Messina è giunto agli onori della cronaca nazionale ed internazionale grazie alla strenua difesa di questi splendidi animali che decine di volontari italiani e stranieri hanno combattuto dal 1984 ad oggi per fermare una caccia illegale molto radicata in Calabria e Sicilia.
  • . L'impegno a difesa dei rapaci sullo Stretto di Messina In Italia, come nel resto d'Europa, fino alla fine del 1970 uccidere i rapaci era motivo d'orgoglio, anche perché, come ci racconta la storia, già nel 1700 venivano pagati premi in denaro a chi faceva strage di rapaci.
  • . Anche sullo Stretto di Messina, in Sicilia e in Calabria, era nata e si era consolidata una tradizione di caccia nei confronti dei rapaci migratori, anche se la specie che transitava, e che transita, più numerosa, il Falco pecchiaiolo (Pernis apivorus), non è mai stata "rivale" dell'uomo in quanto la sua alimentazione si basa principalmente su insetti.
  • . E' solo dai primi anni '80 che sullo Stretto di Messina iniziò un'attività di denuncia contro le migliaia di "cacciatori" che annualmente facevano strage di rapaci.
  • . In primavera e in autunno, sullo Stretto di Messina oltre a Falconidae, Accipitridae, Pandionidae e Ciconidae, possono essere osservate moltissime altre specie di uccelli.
  • . Il Falco pecchiaiolo ( Pernis apivorus ): E' il protagonista della migrazione primaverile sullo Stretto di Messina.
  • . Essendo legato alle termiche per il falco pecchiaiolo il mare è una delle barriere naturali da superare e in primavera raggiunge l'Europa utilizzando i ponti naturali tra Africa ed Europa quali Gibilterra ad ovest, il Bosforo ad est e Cap Bon-Stretto di Messina nel mediterraneo centrale.


    stmoderna.it
  • Vincenzo Naymo dati personali Nome e cognome: Vincenzo Naymo Luogo e data di nascita: Gioiosa Jonica, 2.7.1964 E-Mail: Posizione lavorativa: titolare di assegno di ricerca Università Università degli Studi di MESSINA Dipartimento Storia e Scienze Sociali Pubblicazioni A) Monografie 1.
  • . Si è laureato in Lettere Moderne con indirizzo storico presso l’Università di Messina.
  • . Nel 1998 è stato nominato Cultore della materia in Storia Moderna, presso la cattedra di Storia Moderna della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Messina.
  • . Dal 1998 è componente nelle Commissioni d’esame di Storia Moderna per i Corsi di Laurea in Lettere e in Filosofia presso l’Università degli Studi di Messina.
  • . XVII-XX), presso l’Università degli Studi di Messina, con una tesi dal titolo: “I notai nella società calabrese in età moderna”.
  • . Dal 2005 è Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Storia e Scienze Sociali dell’Università degli Studi di Messina per il programma di ricerca dal titolo: “SANITÀ, REALTÀ SOCIALI E CIVILTÀ URBANE DEL MEDITERRANEO EUROPEO IN ETÀ MODERNA”.


    .:: Città calabresi ::. Reggio Calabria e Cittanova : storia, arte, cultura, tradizioni...
  • . Reggio Calabria, città dai forti richiami leggendari, è situata sulla punta dello Stivale, alle pendici dell'Aspromonte, sul versante orientale dello 'Stretto di Messina', in posizione strategica e dominante, raccolta attorno al suo celebre Lungomare.


    Eventi e manifestazioni in Calabria e in provincia di Messina
  • . Messina - Teatro Vittorio Emanuele II BASTA AVERE L'UMBRELLA - Musiche di Enzo Jannacci Un grande ritorno per una coppia mitica del Cabaret italiano, Cochi e Renato.
  • . Messina - Teatro Vittorio Emanuele II REQUIEM - di Giuseppe Verdi Reggio Calabria - Teatro Comunale Francesco Cilea IL RITRATTO DI DORIAN GRAY - di Oscar Wilde Musical con Tato Russo, Michel Altieri e Irene Fargo - Regia di Tato Russo Cosenza - Teatro Rendano FERDINANDO - di Annibale Ruccello, con Isa Danieli Regia di A.
  • . Lamezia Terme - Jazz club Il Casale Gene Jackson Quartet Gene Jackson (batteria) - Akìo Sasajima (chitarra) - Saskia Laroo (tromba) - Harvie Swartz (contrabbasso) Messina - Teatro Vittorio Emanuele II LE CIRQUE INVISIBLE - di Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée Le cirque invisible, ovvero il trionfo della poesia.
  • . Messina - Teatro Vittorio Emanuele II NAPOLI MILIONARIA! - di Eduardo De Filippo con Luca De Filippo, Imma Piro, Gigi Savoia, Tullio del Matto, Isabella Salvato scene e costumi di Enrico Job - regia di Francesco Rosi Cosenza - Teatro Rendano LE SMANIE PER LA VILLEGGIATURA - di C.
  • . Messina - Teatro Vittorio Emanuele II COSI È (SE VI PARE) - di Luigi Pirandello con Giulio Bosetti, Marina Bonfigli, Francesco Migliaccio scene di Nicola Rubertelli, costumi di Carla Ricotti, musiche di G.Carlo Chiaramello, movimenti mimici di Marise Flach Lamezia Terme - Teatro Umberto CEDAR WALTON TRIO Cedar Walton (piano) - David Williams (basso) - Joe Farnsword (batteria) Crotone - Teatro Apollo PIGMALIONE - di G.B.
  • . Catanzaro - Teatro Politeama I CAMERISTI del Teatro alla Scala Direttore Ezio Rojatti Lamezia Terme - Teatro Umberto ROSARIO GIULIANI QUARTET Rosario Giuliani (sax)- Pietro Lussu (piano) - Gianluca Renzi (basso) - Fabrizio Sferra (batteria) Messina - Teatro Vittorio Emanuele II IL CONSIGLIO D'EGITTO - di Leonardo Sciascia con Miko Magistro, Maurizio Marchetti - regia di Walter Manfré Crotone - Teatro Apollo MOLTO RUMORE PER NULLA - di W.
  • . Crotone - Teatro Apollo SALMAGUNDI - di Marco Martinelli - Teatro delle Albe regia di Marco Martinelli Messina - Teatro Vittorio Emanuele II UTE LEMPER VOYAGE La carriera di Ute Lemper è stata fino ad ora straordinariamente varia grazie alla sua notevole versatilità che l’ha portata a coprire ruoli di attrice di teatro e di cinema, di cantante e di ballerina.


    Alle persone consacrate nella cattedrale di Messina
  • VISITA PASTORALE A MESSINA E A REGGIO CALABRIA DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II ALLE PERSONE CONSACRATE Cattedrale di Messina - Sabato, 11 giugno 1988 Venerati fratelli nell’episcopato, cari fratelli e sorelle.
  • . Altra caratteristica della spiritualità di santa Eustochia di Messina è la contemplazione della vita di Gesù.

  • Benefits


    Photo by


    Incontro con le autorità e la popolazione di Messina
  • VISITA PASTORALE A MESSINA E A REGGIO CALABRIA INCONTRO DI GIOVANNI PAOLO II CON LE AUTORITÀ E LA POPOLAZIONE Messina - Sabato, 11 giugno 1988 1.
  • . Sono veramente lieto di essere tornato in Sicilia, di trovarmi qui con voi, oggi, a Messina, e di recarmi domani in pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Tindari.
  • . Giungendo a Messina, sono rimasto particolarmente colpito dallo stupendo scenario nel quale è incastonata la città, distesa tra le falde dei monti Peloritani, degradanti verso la costa, e lambita dal mare, che rinvia al ricordo di miti suggestivi e di antiche leggende, tanto vivi nelle credenze del mondo classico e diventati in seguito patrimonio del linguaggio e della letteratura mondiale.
  • . A Messina tali verità non risultano nuove, perché la sua storia civile è strettamente connessa con la sua storia di fede, come attestano simboli emblematici, quali il ben noto “Vascelluzzo”.
  • . Si coglie in essa la tradizione secolare che lega Messina con un particolare rapporto di amore alla Madre di Dio.
  • . Faccio mio questo saluto di Maria e anch’io, come chiedeva il signor sindaco, benedico volentieri e di cuore voi, l’intera Messina ed anche i suoi figli lontani.


    ..::: CALABRIA ON LINE :::.. | Home Page | Il portale dei Calabresi di tutto il MONDO, Storia di Reggio Calabria
  • Login Password TURISMO ARTE E CULTURA ALTRE RUBRICHE Storia delle provincie | Reggio Calabria ( ab 179.065, 244Kmq) Disposta in modo lineare lungo la costiera calabra dello stretto di Messina, ha un aspetto regolare e moderno e può essere considerata una " città nuova ":risorse infatti dopo che il 28 dicembre del 1908 un violentissimo terremoto ebbe distrutto completamente la " città vecchia ", a sua volta opera della ricostruzione seguita ad un altrettanto catastrofico sisma, quello del 1783.
  • . Nel 1860 fu occupata dai garibaldini provenienti dallo stretto di Messina.


    |- Università degli Studi di Messina -|
  • . S’è laureato con 110 e lode in Scienze Politiche nell’Università degli Studi di Messina e vi ha compiuto l’intero iter della carriera accademica.
  • . Il settimo filone, di storia locale, comprende saggi sulla storia politica e dei partiti di Messina e della Sicilia e sulla storia di Reggio dalla fondazione nel 730 a.
  • . +39 090 fax +39 090 Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 - 98122 Messina - tel.


    Università Mediterranea di Reggio Calabria
  • Reggio Calabria è la città più popolosa della Calabria (circa 180.000 abitanti) ed è situata nell'estrema parte meridionale della regione, sul versante orientale dello Stretto di Messina e di fronte alla stessa città di Messina, cui è strettamente collegata.


    Il disastroso terremoto e maremoto in Sicilia e in Calabria del 1908
  • BACK A LINK SCIENTIFICI Tra i più disastrosi terremoti della storia Il disastroso terremoto e maremoto in Sicilia e in Calabria del 28 dicembre 1908 che devastò Messina e Reggio Calabria.
  • . Le vittime furono circa 80.000 soltanto a Messina su una popolazione di circa 140.000 abitanti.
  • . Tra gli altri persero la vita la moglie e i figli di Gaetano Salvemini che a quel tempo insegnava presso l'Università di Messina.
  • . A Messina soltanto il 2% degli edifici non rimase danneggiato.
  • . Così….prima di ottenere una qualsivoglia comunicazione ufficiale molte nazioni del mondo e l’Italia stessa, furono informate attraverso la strumentazione scientifica del terremoto del 1908 che devastò Messina e Reggio Calabria.
  • . I Luoghi Messina città portuale della Sicilia, di antichissima origine, è situata sulla costa occidentale dell'omonimo stretto e dista circa 6 km dalla sponda calabra.
  • . La città di Messina, con il crollo di circa il 90% dei suoi edifici, fu sostanzialmente rasa al suolo.
  • . L’illuminazione stradale e cittadina venne di colpo a mancare a Messina, Reggio, Villa San Giovanni e Palmi, a causa dei guasti che si produssero nei cavi dell’energia elettrica e della rottura dei tubi del gas.
  • . A Messina, maggiormente sinistrata, rimasero sotto le macerie ricchi e poveri, autorità civili e militari.
  • . Il villaggio del Faro a pochi chilometri da Messina andò quasi integralmente distrutto.
  • . Messina che all’epoca contava circa 140.000 abitanti ne perse circa 80.000 e Reggio Calabria registrò circa 15.000 morti su una popolazione di 45.000 abitanti.
  • . Prime notizie e soccorsi A Messina, sede della 1° squadriglia torpediniere della Regia Marina, si trovarono ancorate nel porto la torpediniere “Saffo”, “Serpente”, “Scorpione”, “Spica” e l'incrociatore “Piemonte”; a bordo di quest’ultimo un equipaggio di 263 uomini tra ufficiali, sottufficiali e marinai.
  • . Belleni che con la sua torpediniera, la “Spica” ed altre unità lasciò il porto di Messina, malgrado le cattive condizioni del mare, raggiungendo alcune ore dopo Marina di Nicotera da dove riuscì a trasmettere un dispaccio telegrafico.

  • STORIA DI MESSINA ?



    Caronte: prenotazione traghetti per la sicilia da messina e da salerno. Prenotazioni on line per la sicilia

  • . La sfida armatoriale della Caronte SpA e della Tourist Ferry Boat SpA comincia, parallelamente, il 19 giugno 1965, giorno in cui la nave Marina di Scilla, della societa’ Caronte, effettua il viaggio inaugurale sullo Stretto di Messina, collegando, in alternativa alle Ferrovie dello Stato, i porti di Messina e Reggio Calabria.
  • . Nel 1968 viene inaugurata, dalla Tourist Ferry Boat, una nuova tratta: la Messina – Villa San Giovanni.
  • . Nel corso degli anni, con lo sviluppo del trasporto su strada, alternativo al trasporto ferroviario, ed anche grazie alla sempre maggiore efficienza del servizio di attraversamento dello Stretto di Messina, il traffico commerciale diretto e proveniente dalla Sicilia si incrementa progressivamente.
  • . In poco tempo tutti i mezzi in transito si spostano sulla nuova tratta e la linea Messina – Reggio Calabria viene via via abbandonata.
  • . Negli anni successivi, 9 nuove navi di questa tipologia arricchiscono la flotta dell’armamento privato presente sullo Stretto di Messina.
  • . Nel complesso, le due Società detengono una quota di mercato pari all’ 80% del traffico in transito nello Stretto di Messina, e trasportano annualmente 2.300.000 auto e 800.000 automezzi commerciali.
  • . Il 7 ottobre 2001 viene inaugurato il primo servizio con la nave veloce di ultima generazione “Cartour” che sviluppa una velocità di 24 nodi e collega Messina a Salerno in non più di sette ore e mezza.


    Storia di Messina e principali edifici storici
  • . Giacomo Crescenti narratore messinese (1856-1922) Messina, porta della Sicilia Luminosa e pigra, leggiadra e pazzerellona Messina ha una sua storia quasi "umana": sembra una creatura, piena di pianto e di gioie improvvise, viva di una vitalita' generosa e dolorosa.
  • . Storie di guerre, di distruzioni, di rinascita, caratterizzano Messina nei secoli; e' un destino che deriva fondamentalmente dalla sua posizione geografica e della sua collocazione in una zona territoriale privilegiata per tanti versi, ma anche segnata da un alto indice di sismicita'.
  • . Messina e' definita "Porta della Sicilia", infatti, da essa si dipartono due arterie autostradali che attraversano l'Isola, proiettandosi da Nord e da Sud verso Trapani, e preludendo ad un ideale approccio con l'Africa settentrionale.
  • . Se si arriva a Messina dal mare in una mattinata di sole, la costa Siciliana appare avvolta da una luce chiara che pervade tutto e fa quasi splendere monti, alberi e palazzi.
  • . Nella zona circostante vi sono depositi di carburanti, il bacino di arenaggio, cantieri navali, tra i quali quello in cui sono costruiti i veloci aliscafi che solcano lo Stretto tra Messina e la Calabria.
  • . L'artigianato della provincia di Messina, ha due prodotti principali: il ferro battuto prevalentemente nella zona di Giardini Naxos e la ceramica e il vasellame artistico a S.Stefano di Camastra.
  • . A Messina e provincia sono importanti alcune manifestazioni a carattere spettacolare, sportivo e d'arte tra le quali ha notevole spicco il Rally Internazionale "Citta' di Messina" che si svolge ogni anno nel mese di novembre.
  • . A Messina l'attivita' artistica piu' notevole e' costituita dalle societa' musicali tra le quali fa spicco l'Accademia Filarmonica e la Filarmonica Laudano.Vanno pure citati l'Istituto Musicale Corelli, l'Istituto Statale d'Arte, il Teatro Stabile Messinese, il Gruppo Teatrale Universitario, l'Alliance Francaise, le mostre d'arte all'aperto e nei quartieri rionali, le mostre del cinema d'avanguardia e del cinema a passo ridotto.


    No al ponte di Messina ne ora ne mai !
  • Sei su PalermoWeb.com -> No al ponte di Messina Pagina sponsorizzata da: SPAZIO LIBERO PalermoWeb - SOCIALE Ecco come è andata ! In 10mila in corteo a Messina per dire 'no' a Ponte Stretto Pecoraro Scanio: i lavori non devono cominciare (ANSAweb) - MESSINA, 8 DIC - Un lungo serpentone di un chilometro e composto da almeno 10 mila persone, con esponenti di partiti, associazioni ambientaliste ha manifestato contro la costruzione del ponte sullo Stretto di Messina.
  • . La manifestazione si e' svolta con canti e cori gioiosi da parte di numerosi studenti delle scuole cittadine, con la gente che sfila portando striscioni e perfino una bara sulla quale campeggiava la scritta 'Con il ponte, Messina e' morta'.
  • . La scelta governativa è stata imposta ai cittadini italiani e alle città di Messina e Villa San Giovanni, sfruttando i meccanismi antidemocratici di semplificazione e accelerazione delle procedure della cosiddetta Legge Obiettivo (L.
  • . Dicono che il ponte reggerà sismi anche elevati, ma solo il 25 % delle case di Messina e Reggio Calabria sono in sicurezza antisismica.

    http://digilander.iol.it/adellacalabria/ @CallCenter